SCARVES

MIO CONCEPT STORE 2018

I finally found some time to take some other pics of this lovely, little, magical shop, where you can find creativity at its best. Mio Concept Store has been featured in some of the coolest lifestyle magazines and travel guides, such as The New York Times, Elle, Lonely Planet, and the Corriere della Sera just to name a few. Happy to be part of it with my DROPS scarves and BOTANICA earrings from the Wearable Art project for the second year running!

Ho finalmente trovato un po' di tempo per fare altre foto in questo piccolo negozietto magico, dove la creatività si esprime al meglio. Mio Concept Store è stato menzionato in alcuni dei più importanti magazine e guide di viaggio come il New York Times, Elle, Lonely Planet, Corriere della Sera, solo per nominarne alcuni. Sono felice di farne parte, ormai da due anni, con le Sciarpe DROPS e gli Orecchini BOTANICA del progetto Arte da Indossare!

I already wrote a post about this place, in which I explain the philosophy behind the choices of Antje d'Almeida, the owner, and you can read more about it HERE

Ho già scritto un post su questo negozio in cui spiego la filosofia seguita da Antje d'Almeida, la proprietaria, nella scelta degli oggetti, e puoi leggere tutto QUI

What I love most of this shop is the fact that Antje is always on the hunt for new and original designers and this is a great opportunity for both clients and creatives. 

Quello che mi piace di più di questo posto è che Antje è sempre alla ricerca di nuovi designer e questa è una grande opportunità sia per i clienti che per i creativi.

I'ts impossible for me to mention all the beautiful objects on sale, so I will just invite you to step by and have a look with your own eyes at the shop, located in Via della Spada 34rosso, Florence. Antje, Michela and Jaqueline will be a perfect guide through the many marvels of the place. 

E' impossibile pere me citare i creativi e i bellissimi oggetti esposti, così mi limiterò ad invitarti a dare un'occhiata di persona al negozio, in Via della Spada 34rosso, a Firenze. Antje, Michela e Jacqueline saranno una guida perfetta attraverso le meraviglie del posto. 

MIO STORE GIUGNO 2018 (16).JPG

DROPS Aqua and Sand

DROPS. AQUA E SAND SET.jpg

As spring is already bringing new life, a new couple of paintings belonging to the DROPS series has come to life. Their names are AQUA and SAND and, as usually, they are inspired to a peculiar natural feature, namely the river and the sand.

Mentre la primavera sta già portando nuova vita, una nuova coppia di dipinti appartenenti alla serie DROPS è venuta alla luce. Si chiamano AQUA e SAND e come sempre sono ispirati ad una peculiare caratteristica naturale, in questo caso il fiume e la sabbia. 

DROP. AQUA. RIDOTTO.jpg

The river

Gathering may rains

from cold streamlets

for the sea . . .

Murmuring Mogami

 

Il fiume

raccoglie le pioggie di maggio

da freddi ruscelli

per il mare...

Mogami mormorante

 

Basho

DROPS. AQUA AND SAND (7).JPG

The river carries within itself a special symbolism, corresponding to the creative power of Nature and Time. So it recalls both fertility and the passage of time itself, thus carrying a sense of loss and oblivion. The water in the river is characterized by continuous movement, and it finds its own way through the Earth's surface, and even underneath. A river is born as a small bubbling mountain stream, and during its route can become a waterfall, a rapid, a basin, or a majestic and placid flow ending with a delta merging into the sea or the ocean. Moreover, almost all great cultures and cities have been born on river sides. So, where are you now in your life? Is the water of your river calm or raging? Are you heading to your goal, finding your way in life or are you doubtfully bending backwards? Or maybe you are exploring your path to your origins, or have become a carsic river. You can also sit on the sand of the shore and watch the water flow.

Il fiume richiama ad un simbolismo speciale, che corrisponde alla forza creativa della Natura e del Tempo. Così richiama sia la fertilità, che il passaggio del tempo stesso, rimandando un senso di perdita e oblio. L'acqua del fiume è caratterizzata da un movimento continuo, e trova la propria strada attraverso la superficie terrestre, e anche sotto di essa. Un fiume nasce come sorgente gorgogliante, per diventare torrente di montagna, e lungo la sua corsa può essere cascata, rapida, bacino, o un placido e maestoso corso d'acqua che diventa delta per gettarsi nel mare o nell'oceano. Attorno ad un fiume nascono inoltre le più grandi civiltà e città del mondo. E dove sei tu adesso nella tua vita? L'acqua del tuo fiume è calma o scrosciante? Punti dritto alla tua meta, trovando la tua strada con certezza, o stai tornando indietro in preda al dubbio? O forse stai esplorando il sentiero che ti riporta alle tue origini, o sei un fiume carsico. Puoi anche sedere sulla sabbia della riva e  osservare l'acqua che scorre. 

DROP. SAND. RIDOTTO.jpg

The moon so pure,

a wandering monk carries it

across the sand.

 

La luna così pura,

un monaco errante porta

attraverso la sabbia.

 

Masaoka Shiki

DROPS. AQUA AND SAND (3).JPG

While sitting on the shore, you can play with the sand. The sand is strictly connected to the earth but its mineral origin gives it a special quality, as well as different colours and shiny reflexes. Sand can vary in colour and temperature; from the river's and ocean's wet and fresh shores to the desert's hot and sandy wastelands. And even though life might seem impossible to manifest, animals and plants can live in the sand. You can also walk on the sand, leaving your imprint, feeling the weight and movement of your body, choosing a direction. The sand is also related to something ephimeral or intangible, like time running by in an hourglass, or like dunes pushed by the wind and moving in the desert. A desert is where you feel the openess, the infinite access and possibilities. It's the realm of abstraction where human beings can feel a relation with God. Have you already traced your path in sand? Where are you bound? And have you found a spiritual dimension?

Mentre sei seduta sulla spiaggia puoi giocare con la sabbia. La sabbia è strettamente connessa alla terra, ma la sua origine minerale le conferisce una qualità speciale, così come diversi colori e riflessi luccicanti. La sabbia può variare in colore e temperatura, passando da quella delle fresche spiagge di fiumi e laghi fino a quella delle distese sconfinate di torridi deserti. E anche se sembra impossibile che ci siano manifestazioni di vita, molti animali e piante vivono in questo ambiente. Si può anche camminare sulla sabbia, lasciando la nostra impronta, sentendo il peso e il movimento generati dal nostro corpo, scegliendo una direzione. La sabbia è anche correlata a qualcosa di effimero e intangibile, come il passare del tempo nella clessidra, o  come le dune che si spostano sospinte dal vento. Il deserto è un luogo in cui si percepisce la vastità, come una sensazione di accesso a infinite possibilità. E' il regno dell'astrazione, dove l'essere umano può percepire una relazione con Dio. Hai già tracciato il tuo percorso nella sabbia? Dove sei diretta? E hai trovato una dimensione spirituale?

Playing with water and sand is a playful and necessary activity for the human being. You can create bricks and build whatever you need. This is what mankind has been doing since the beginning of time.

Giocare con acqua e sabbia, è un'attività ludica e necessaria per l'essere umano. Puoi fabbricare mattoni da cuocere al sole e costruire quello che ti serve. Questo è ciò che il genere umana ha fatto sin dall'inizio dei tempi. 

DROPS. AQUA AND SAND (14).JPG

As you might already know, the series of paintings called DROPS is the inspiration for the WEARABLE ART project. The paintings AQUA and SAND make no exception, so let me introduce two new scarves of the collection. The first is tuquoise and the second has a earthy colour.

Come già sapete, la serie DROPS è di ispirazione per il progetto ARTE DA INDOSSARE. I dipinti AQUA e SAND non fanno eccezione e quindi vi presento anche due nuove sciarpe della collezione. La prima è turchese e la seconda è di un color terra.

The scarves will be available during the Milano Design Week 2018, as you can read in this post.

Le sciarpe saranno disponibili durante la Milano Design Week 2018, come puoi leggere in questo post.

These artworks were made with watercolor and ink drawing on Italian Fabriano 100% cotton paper. They measure 27.50x19.7 inches, that is 70x50 centimetres.

Queste opere sono state realizzate con acquerello e inchiostro sula splendida carta Fabriano 100% cotone che uso solitamente. Si tratta di quattro opere di 70x50 cm.

DROPS. COAL E FEATHER

DROPS COAL E FEATHER WEB.jpg

Today I'm introducing two paintings belonging to the series called DROPS: COAL and FEATHER. These artworks complete each other in some ways, and will tell you a story of Yin and Yang, cold and warm, light and heavy, hard and fluffy, taking place both in the dephts of the earth and in the highest sky. This is the season when the night becomes longer than the day, cold days are bound to win over warm ones and the dark is stronger than the light. But only until the shortest day, the winter solstice, that will be in December 21st this year.

Oggi ti presento due nuove opere appartenenti alla serie DROPS: COAL e FEATHER. Questi dipinti si completano in un certo senso, e raccontano una storia di Yin e Yang, freddo e caldo, leggerezza e pesantezza, durezza e morbidezza, che si svolgono nel cuore della terra e nell'ampia distesa dei cieli. Questa è la stagione in cui la notte diventa più lunga del giorno, il freddo vince sul caldo e il buio sulla luce. Fino a raggiungere il giorno più corto, il solstizio d'inverno, che sarà il 21 dicembre quest'anno.

DROP. COAL. RIDOTTO PER WEB.jpg

The tree moving
in the moonlight.
Wise to me

Jack Kerouac

l'albero si muove
al chiaro di luna.
E' saggio.

Jack Kerouac

The painting DROPS. COAL tells you a story about the night of times, 300 millions of year ago and more, when incredibly huge forests made of uncommonly enormous and weirdly shaped trees lived upon this earth, bearing a small range of species but changing our world forever. These forests were made of plants called Lycopsids, that have inspired the tree of the painting.

Il dipinto DROPS. COAL racconta una storia che arriva a noi dalla notte dei tempi, più di 300 milioni di anni fa, quando una distesa infinita di foreste fatte di alberi enormi e dalla forma strana ricopriva la nostra terra, con una ridotta varietà di specie ma destinate a cambiare il nostro mondo per sempre. Queste foreste erano fatte di piante chiamate Lycopsidi, che hanno ispirato l'albero del disegno.

DROP. COAL. detail.jpg

The plants that were in the carboniferous period were very strange and most of them were almost leafless until they grew older because they did not branch until fully grown, and would have spent much of their lives as unbranched poles. Just to get an idea, they vaguely resembled to plants present in a tropical climate, since they grew in swamps. Some of them, called Lepidodendron, had tall, thick trunks covered in closely packed diamond-shaped leaf scars, composed of green, photosynthetic tissue which made it similar to a giant herb. There were giants up to 50 metres high but, since they had shallow root systems, fell over easily, piling up on one another. This enormous mass of trees sucked carbon from the air, and released oxygen in such a greater quantity than we have today. What is strange is that they didn't decompose because wood eaters microbes did't show up yet, so the carbon stayed in the wood and was not released again into the atmosphere. These plants foxilized and became the enormous source of the shiny black carbon we still use today.

Le piante del carbonifero erano molto strane e la maggior parte di loro era quasi senza foglie fino a che non diventavano più grandi perchè non ramificavano fino all'età adulta, e così passavano la maggior parte della loro vita come se fossero dei pali. Tanto per avere un'idea, somigliavano vagamente alle piante presenti nei climi tropicali, dato che crescevano in zone paludose. Alcune di loro, chiamate Lepidodendri, avevano dei tronchi sottili ricoperti di scaglie a forma di diamante, composte di tessuto fotosintetico verde, che li rendeva simili ad erbe giganti. Potevano raggiungere i 50 metri ma, dato che avevano radici superficiali, cadevano facilmente ammassandosi gli uni sugli altri. Questa enorme massa di alberi assorbiva il carbone presente nell'aria e rilasciava ossigeno in quantità molto maggiori rispetto a quelle presenti oggi nell'aria. La cosa strana è che non si decomponevano perchè non esistevano ancora i batteri in grado di farlo, così il carbone rimaneva intrappolato nel legno e non veniva nuovamente rilasciato nell'atmosfera. Queste piante si sono fossilizzate e diventarono l'enorme fonte di carbone nero e lucente che usiamo oggi.

DROP. COAL. detail.jpg

And what about you? What kind of energy is buried inside your past? Where does it come from? Are you going to release it or leave it where it is? What kind of branches did you develop?

E tu? Che tipo di energia puoi trarre dal tuo passato? Da dove viene e cosa vuoi farne? Che tipo di rami hai sviluppato con il tempo?

DROP. FEATHER. MOLTO RIDOTTO.jpg

A pretty bird
passes in silence...
migrating

Kobayashi Issa

un uccello grazioso
passa in silenzio...
migrando

Kobayashi Issa

On the other hand, the artwork DROPS. FEATHER, tells a story of lightness and leads into the magic of flight. Feathers and plumes are the instrument that helps birds in flight, thermal insulation, and waterproofing. Also, their colour always has a meaning in communication, protection and social interaction.

Dall'altro lato, l'opera DROPS. FEATHER, racconta una storia di leggerezza e porta nella magia del volo. Le penne e le piume sono gli strumenti che aiutano gli uccelli per il volo, l'isolazione termica e l'isolamento dall'acqua. Inoltre, il loro colore ha sempre un significato nella comunicazione, protezione e interazione sociale.

DROP. FEATHER. detail.jpg

Migratory birds afford each year a long journey to reach warmer lands, driven primarily by availability of food. Migratory birds are funneled on to specific routes by natural barriers and are able to fly over the oceans, crossing continents and covering incredibly long distances that can reach more than 10.000 km. The timing of migration seems to be controlled primarily by changes in day length and migrating birds navigate using celestial cues from the sun and stars, the earth's magnetic field, and mental maps.

Gli uccelli migratori affrontano ogni anno un lungo viaggio per raggiungere terre più calde, spinti soprattutto dalla ricerca di cibo. Vengono incanalati in determinate tratte dalle barriere naturali e sono capaci di volare attraverso gli oceani, attraversare interi continenti per distanze incredibilmente lunghe, che possono superare i 10.000 chilometri. Il tempo della migrazione sembra essere controllato da cambiamenti nella lunghezza del giorno e durante la migrazione gli uccelli si orientano con il sole e le stelle, il campo magnetico terrestre e mappe mentali.

DROP. FEATHER. detail 3.jpg

Moreover, feathers are religious objects and have an iconic role, being sacred to many religious and cultural traditions of the world since the beginning of time. Plumage has great cultural and spiritual value symbolising flight, ascension and healing powers, and it has been regarded as both ceremonial and decorative. In Greek mythology, Daedelus the inventor and Icarus tried to escape the maze by attaching feathered wings to their shoulders with wax, but Icarus flew too high and it was melted by the Sun.

Inoltre le piume sono oggetti religiosi e hanno un ruolo iconico, essendo sacre in molte religioni e tradizioni culturali del mondo. Il piumaggio può avere una grande valenza simbolica e spirituale rappresentando il volo, l'ascensione ed essendo così associato a poteri curativi. Infatti è utilizzato sia come cerimoniale che decorativo. Nella mitologia greca, Dedalo e Icaro scapparono dal labirinto attaccando ali piumate alle loro spalle con la cera, ma Icaro volò troppo in alto e il sole la sciolse.

IMG_4028.JPG

Can you find something similar in your life? Have you ever taken on a long journey to reach a warmer spot? What is the destination that you want to reach in the next months? What kind of instruments are you going to use to find your path? What route are you going to follow? And ... how will you dress for the occasion?

Ci sono cose simili nella tua vita? Hai mai intrapreso un lungo viaggio per raggiungere un luogo migliore? Quale sarà la tua destinazione nei prossimi mesi? Grazie a quali strumenti la raggiungerai? Quale sarà la tua strada? E ... come ti vestirai per l'occasione?

IMG_4026.JPG

As you might already know, the series of paintings called DROPS is the inspiration for the WEARABLE ART project. The paintings COAL and FEATHER make no exception, so let me introduce two new scarves of the collection. The first is as black as coal with shiny reflexes and the second has a powdery like quality of a tender nude or old rose hue.

Also, they will both be part of the Calendar 2018, which is about to arrive for you as a present, just like every year!

Come già sapete, la serie DROPS è di ispirazione per il progetto ARTE DA INDOSSARE. I dipinti COAL e FEATHER non fanno eccezione e quindi vi presento anche due nuove sciarpe della collezione. La prima è nera come il carbone con riflessi luccicanti e la seconda ha un carattere polveroso e un color carne o rosa antico. 

Queste opere saranno anche sul Calendario 2018, che sta per arrivare, in regalo come ogni anno!

Pics from Mimi Furaha

Grazie a tutti quelli che sono passati sabato da Mimi Furaha e che hanno contribuito a rendere l'evento piacevole! E' sempre bello incontrare gli amici e fare nuove conoscenze.

Thank you so much to all those who stepped by at Mimi Furaha and contributed to event, which was really pleasant! I always love to meet my friends and make new connections. 

Ringrazio ufficialmente Raffaella d'Elia per l'assistenza paziente e per l'idea di farmi disegnare sul vetro (si, sulla vetrina!) e Michelle Brichieri Colombi per la sensibilità nell'abbinare le mie opere ad acquerello, così come le sciarpe e gli orecchini del progetto "Arte da Indossare" ai bellissimi capi di abbigliamento e accessori in negozio. 

A special thanks goes to Raffaella d'Elia for her patient assistance and for the cool idea of having me paint on the shop window! And to Michelle Brichieri Colombi for her taste and expertise in matching my watercolour paintings, as well as the scarves and earrings from the "Wearable Art" collection, to her beautiful dresses and accessories.

Per chi non ce l'ha fatta a passare ma ha voglia di fare un salto, la mostra sarà aperta fino a sabato 21 ottobre, mentre troverete sempre sciarpe ed orecchini. Grazie ancora!

For those who could not make it, the show is open until saturday, Oct 21st, and the scarves and the earrings are there to stay. Thanks again!

INFORMAZIONI SULLA MOSTRA FIND MORE INFO HERE

Ancora un po' di foto...

Some more pics...

GIARDINO D'AUTUNNO (79).JPG
GIARDINO D'AUTUNNO (99).JPG
GIARDINO D'AUTUNNO (98).JPG

Bewley's Collection

BEWLEY'S COLLECTION (5).JPG

OVERSEAS

Today I am really proud to present a custom production for the Wearable Art project: the Bewley's Collection. Bewley's is well known in the anglosaxon world, being this Irish hot beverage company very ancient and famous. Bewley's was found in 1840 in Dublin, and it operates internationally, producing teas and coffes all over the world. Among all Bewley's Cafes, the most important is the one located in an historical building in Grafton Street, Dublin, which dates back to 1927 and will soon be reopen after a long restyling. 

Oggi sono orgogliosa di presentare una produzione creata su misura all'interno del progetto Arte da Indossare: la Bewley's Collection. Bewley's è conosciuta nel mondo anglosassone, essendo questa compagnia di bevande irlandese molto antica e famosa. Bewley's fu fondata nel 1840 a Dublino, e lavora a livello internazionale producendo tè e caffè in tutto il mondo. Tra i molti locali da tè di Bewley's, il più importante è quello di Grafton Street a Dublino, aperto nel 1927 in un edificio storico, che riaprirà presto i battenti dopo un lungo restauro.

COFFEE BERRY

I have been asked to create some watercolour paintings inspired to the legacy of Bewley's, and found great inspiration in the history of the company. Among the other paintings, that will soon be part of another project of Bewley's brand, we have chosen four artworks to give life to this custom collection.

Mi è stato chiesto di creare alcune opere ad acquerello ispirate all'eredità di Bewley's, e ho trovato una grande ispirazione nella storia di questa azienda. Tra le altre opere, che saranno presto utilizzate per un altro progetto dell'azienda, ne abbiamo scelte quattro per realizzare questa collezione speciale di sciarpe. 

BEWLEY'S COLLECTION (11).JPG

COFFEE SCENT

The four scarves represent four aspects of the legacy of Bewley's and were created matching colours and drawings with the aim to evoke diffent atmospheres. OVERSEAS is a pale blue reminding of the sea, with drawings of the waves of the oceans of the world, that the ships cut through trading teas and coffees. COFFEE BERRY is dedicated to the fleshy and red fruits of this precious plant. COFFEE SCENT makes you feel like you are holding a warm, dark brown cup of coffee steaming a pleasant scent. TEA FLOWER is a tender pale pink with drawings of fruits and leaves used for delicate formulas.

Le quattro sciarpe rappresentano quattro aspetti del mondo di Bewley's e sono state create abbinando colori e disegni con lo scopo di evocare atmosfere differenti. OVERSEAS è un azzurro pallido, che ricorda il mare, con disegni di onde fendendo le quali le navi attraversavano gli oceani del mondo per trasportare tè e caffè. COFFEE BERRY è dedicato al frutto rosso e polposo della preziosa pianta del caffè. COFFEE SCENT ti fa sentire come se stessi bevendo una tazza fumante di caffè dal caratteristico colore marrone scuro, che emana vapori profumati. TEA FLOWER è un tenero rosa pallido con disegni di fiori e foglie usati per preparare tisane delicate.

BEWLEY'S COLLECTION (14).JPG

FRUIT TEA

A very special thanks goes to my friends Veronica and Paddy Campbell, who have constantly supported my work with great affection and have given me the opportunity to collaborate with this historical brand. 

Un grazie speciale va ai miei amici Veronica e Paddy Campbell, che hanno sostenuto il mio lavoro negli anni con grande affetto e mi hanno dato l'opportunità di collaborare con questo brand storico. 

WITH ALL MY GRATITUDE!

GRAZIE DI CUORE!

BEWLEY'S COLLECTION (33).JPG

P.S. This collection is for internal use of Bewley's company as premia for friends and collaborators, and as a very special gift for Christmas, so you will not find it in shops. But if your company is looking for original presents, or you are a wedding planner or event designer, we can think of a dedicated, custom made collection.

P.S. Questa collezione è al momento per uso interno a Bewley's come regalo aziendale natalizio per amici e collaboratori così non la troverai nei negozi. Ma se la tua azienda sta cercando regali originali, o sei una wedding planner o organizzi eventi, possiamo sviluppare insieme una collezione dedicata, fatta apposta per te. 

Pics from Rovida Lab

MOSTRA ROVIDA 16 AGOSTO 2017 (4).JPG

Come avrai letto in un post precedente pubblicato all'inizio di marzo, e QUI c'è il link, quest'anno ho iniziato una nuova collaborazione con Laura Rovida e nel suo Rovida Lab per presentare il progetto Arte da Indossare

As you might have read earlier in a post published during the month of March, and HERE is the link, I started a new collaboration with Laura Rovida in her Rovida Lab for presenting the Wearable Art project. 

Il 17 agosto ho avuto il piacere di essere invitata da Laura a Capalbio per una festa di mezza estate e mostra d'arte nel suo bel negozio tra due giardini, davanti al lago di Burano e vicino al mare. 

On August 17th I had the pleasure to be invited by Laura to join her in Capalbio for a midsummer party and art exhibition in her lovely shop and lab located between two gardens just in front of the lake of Burano and by the sea.

MOSTRA ROVIDA 16 AGOSTO 2017 (44).JPG

E' stata l'occasione perfetta per scegliere un gruppetto di opere ad acquerello ispirate al mare e per presentare due nuove opere della serie DROPS dedicate al mondo sottomarino: Marine e Coral. Come ogni dipinto di questa serie, anche questi due sono stati la base per creare due nuove sciarpe per il progetto Arte da Indossare

This was the perfect occasion for selecting a little number of watercolour paintings inspired by the sea and for presenting two new artworks of the DROPS series dedicated to underwater world: Marine and Coral. As any other painting from the Drops series, these two were the basis for creating two new scarves for the Wearable Art project.

E' stato divertente allestire la mostra in questo spazio carino e ben tenuto e un piacere incontrare i clienti affezionati di Laura, che amano i suoi prodotti artigianali e supportano attivamente la sua arte, e spero di ripetere l'esperienza in futuro.

It was fun to prepare an exhibition in this cute little space and a pleasure to meet Laura's affectionate clients, in love with her products and actively supporting her craft, and I hope to repeat the experience in the future.   

Laura Rovida è un'artigiana raffinata che crea capi di alta qualità con i suoi telai di legno di betulla: abiti e magliette estivi e invernali, accessori come cravatte, caldi colli per l'inverno o guanti, coperte e altre cose per la casa. 

Laura Rovida is a very skilled artist creating high quality products with her birch wood looms: dresses and shirts for any season, accessories, ties, scarves and mittens, blankets and other beautiful things.

Il luogo è semplicemente meraviglioso e offre molte opportunità, come passeggiare per l'antico borgo di Capalbio, meravigliarti nello straordinario Giardino dei Tarocchi realizzato dall'artista franco-americana Niki de Saint Phalle (sono innamorata di questo luogo magico, guarda le foto QUI), o stare nella natura facendo birdwatching nella laguna di Orbetello e nel lago di Burano, o con un bagno rinfrescante al mare. Questi sono gli ultimi giorni per fare un salto al Rovida Lab, prima di una piccola pausa, non perdere l'occasione se sei in zona e ricorda che sarà aperto per tutto il mese di ottobre.

The place is just wonderful and full of opportunities: you can visit the typical village of Capalbio, the amazing Giardino dei Tarocchi created by French American artist niki de Saint Phalle (I'm simply in love with this magic place, see some pics HERE), or keep your contact with nature watching the birds of the lagoon or swimming in a blue sea. These are the last days for stepping by at the Rovida Lab, so make sure you don't miss the occasion if you happen to step by.

ROVIDA LAB, CAPALBIO SCALO (GROSSETO), PIAZZA DELLE REGIONI N°7

APERTO FINO AL 13 SETTEMBRE E TUTTO IL MESE DI OTTOBRE

OPEN UNTIL SEPTEMBER 13TH AND ALL THE MONTH OF OCTOBER

Invito a Capalbio

Ho presentato qualche giorno fa le opere DROPS, Marine e Coral, che puoi vedere QUI, dedicate alle profondità marine e ai coralli. Da queste opere sono nati anche due nuovi capi del progetto Arte da Indossare, le sciarpe omonime Marine e Coral, perfette per l'estate.

I have already introduced my new artworks DROPS, Marine and Coral, you can see them HERE, dedicated to sea life and corals. They where the starting point to create two new precious creations belonging to the Wearable Art project, the scarves Marine and Coral, a perfect match for a summer vacation.

Quale posto migliore allora per presentare queste opere e sciarpe ispirate al mare se non al Rovida Lab, che già da qualche mese ospita la mia Arte da Indossare? Allora un tuffo nel mare a ferragosto, quest'anno lo faremo insieme, nella splendida cornice di Capalbio e sarà l'occasione giusta per esporre anche altre opere originali. 

So I couldn't find a better place to introduce my new sealife inspired artworks and scarves than the Rovida Lab, which is already displaying my work since a few months. We'll plunge into the bluest mediterranean sea around the lovely Tuscan city of Capalbio, and this will be the right occasion to show other original artworks. 

 

Ringrazio di cuore Laura Rovida per aver accolto il mio lavoro e averlo fatto dialogare con il suo, e per avermi invitata a partecipare a questa giornata di mezza estate, che ormai da anni organizza per celebrare l'estate e dedica alla promozione della collaborazione artistica. 

Laura ed io ti aspettiamo per festeggiare insieme l'estate!

A special thanks from my heart goes to Laura Rovida for inviting me to join her in this midsummer party that she annually hosts to celebrate summer and is meant to foster artistic cooperation. 

Laura and I will be waiting for you to join the party!

APPUNTAMENTO CON L'ARTE al ROVIDA LAB

Giovedì 17 agosto 2017 dalle h 17.00, Capalbio Scalo (Grosseto), Piazza delle Regioni n°7

Invito a mostra da Busatti

INVITO BUSATTI WAPP 1.jpg

Sono felice di invitarti, sabato 17 giugno 2017, all'inaugurazione della mostra "Il giardino segreto" presso lo showroom Busatti ad Anghiari.

I'm happy to invite you at the opening of the exhibition "The Secret Garden", taking place Saturday June 17th and Busatti's showroom, in Anghiari.

INVITO BUSATTI WAPP 5.jpg

Piccole opere delicate saranno distribuite nelle stanze, quasi nascoste in mezzo agli altri oggetti, diffuse nel bello spazio Busatti. Per l'occasione saranno disponibili anche gli oggetti della mia Arte da Indossare: Miniabiti, Sciarpe e Orecchini BOTANICA.

Little and delicate artworks will be distributed in the rooms, almost hidden amongst the other objects, in the beautiful Busatti showroom. For the occasion, my Wearable Art will also be available: Minidresses, Scarves and the BOTANICA earrings.

Sono orgogliosa di portare il mio lavoro in un luogo come Busatti che ha visto sviluppare, fin dal 1845, l'amore per i tessuti fino al punto da diventare uno dei più famosi marchi toscani, con più di 30 punti vendita in Italia e all'estero.

I'm proud to bring my work here, being Busatti one of the most famous Tuscan textile brands, having started in 1845 and never stopped ever since, now sporting more than 30 shops in Italy and abroad.

La mostra, e la collaborazione con Busatti, andrà avanti per tutto il mese di luglio, così ci sarà abbastanza tempo per programmare una visita, che vale davvero la pena organizzare.

The exhibition, and the collaboration with Busatti, will keep going on during the whole month of July, so there will be enough time to plan a visit, which is really worth doing.

Il piccolo borgo di Anghiari vale infatti da se' la gita, per non contare le vicine Monterchi, Sansepolcro e Città di Castello.

The little village of Anghiari is worth a visit, not to mention the near Monterchi, Sansepolcro, and Città di Castello.

Vi aspettiamo ad Anghiari, presso lo showroom Busatti!

We'll be waiting for you in Anghiari, at the Busatti showroom!

Tessitura Busatti, Via Giuseppe Mazzini, 14, 52031 Anghiari AR

Tessitura Busatti, Via Giuseppe Mazzini, 14, 52031 Anghiari AR

Rovida Lab

Tra il mare dell'Argentario e la laguna salmastra del lago di Burano, la mia Arte da Indossare ha trovato un nuovo nido accogliente e acquatico. Le stanze tra due giardini assicurano il fresco per l'estate, e un suono originale culla le ore. 

Just a few steps away from the Argentario and the salty lagoon of the Lago di Burano, my Wearable Art creations has just found a new, watery nest. The airy rooms, located between two gardens, will keep them fresh during the summer, and a peculiar sound will cradle the hours.

E' la spoletta del telaio di Laura Rovida che corre avanti e indietro, e con gesti pazienti costruisce una storia fatta di passione e bellezza. "Vedere una tessitrice al lavoro ha qualcosa di magico: dalla semplicità di un gesto ripetitivo nasce e si forma un complesso ed affascinante sistema di intrecci chiamato tessuto. I tessuti sono metafora dell'intrecciarsi di eventi, pensieri ed azioni della nostra vita" ci racconta Laura, il cui obiettivo è quello di valorizzare e reinterpretare in chiava moderna l'antica arte della tessitura a mano.

It's the spool of Laura Rovida, going forth and back, and patiently creating a story of passion and beauty. "Seeing a weaver at work is quite a magical experience: a simple and ripetitive movement gives birth to a complex and fascinating twine called textile. Textiles are a metaphor of the way events, actions and thought intertwine in our lives" says Laura, whose goal is to enhance and reinterpretate this ancient art in a contemporary manner.

I tessuti di Laura sono vivi, pezzi unici realizzati completamente a mano, con amore e cura per i particolari, piccolissime serie fatte con antichi telai manuali secondo scrupolosi criteri eco sostenibili e materiali naturali.

Laura's textiles are alive, unique and entirely handmade with love and care for the details, limited series made with ancient style looms, following ecological and sustainable criteria and natural materials. 

Diversi e addirittura opposti nel modo di produzione, ma complementari nell'intento e nella passione per la ripetizione delle forme e dei pattern, i nostri lavori e mondi si armonizzano perfettamente. Le sciarpe del progetto Arte da Indossare sono fedeli stampe delle opere DROPS, da me appositamente realizzate con acquerello e inchiostro su carta. A quel punto il mio lavoro è fatto e la produzione affidata alla stampa. 

Different and opposite in the production process, but complementary in many ways and in the passion for patterns, our works and worlds are a perfect match. The scarves of my Wearable art project are a faithful reproduction of the artworks DROPS, that I specifically create with watercolour and ink on paper. Then my job is done and the production becomes the printer's duty.

Ringrazio di cuore Laura Rovida per la sua ospitalità, e vi aspettiamo a Capalbio con i suoi meravigliosi capi d'abbigliamento e per la casa, le mie sciarpe e gli orecchini BOTANICA.

I'm grateful to Laura Rovida for her collaboration, and I invite you to visit her beautiful shop in Capalbio, loaded with her delicate dresses and robes, my scarves and the BOTANICA earrings. 

Rovida Lab  Piazza delle Regioni n°7  Capalbio Scalo (Grosseto) ...  ...tra la lavanderia e il forno!

Rovida Lab

Piazza delle Regioni n°7

Capalbio Scalo (Grosseto) ...

...tra la lavanderia e il forno!

Mimi Furaha, Firenze

Da questa primavera si è aggiunto alla lista dei punti commerciali una nuova collaborazione, potrai infatti trovare i capi del progetto Arte da Indossare anche da Mimi Furaha, delizioso negozio in Borgo Albizi, nel centro storico di Firenze. 

Springtime is the right moment to add a new place where to find the pieces of my Wearable Art, the shop is Mimi Furaha , it's absolutely lovely and located in Borgo Albizi, in the city centre of Florence.

Come già sai, il progetto Arte da Indossare consiste nel trasportare le opere pittoriche su altri materiali, come morbidi tessuti o leggera carta, per creare capi d'abbigliamento e accessori da potere indossare e tenere così le opere vicino al corpo. Tutto rigorosamente con materiali di ottima qualità e Made in Italy, come ogni capo presente da Mimi Furaha.

As you might already know, the Wearable Art project consists in printing artworks on other materials, like soft textiles or light paper, and create wearable pieces or accessories ti be worn and keep close to the body. Each one with high quality materials and Made in Italy, just like any item you can find at Mimi Furaha's.

Da Mimi Furaha troverai le sciarpe, gli orecchini e gli abiti, che potrai coordinare tra loro e con i bellissimi abiti e accessori scelti con cura da Raffaella e Michelle. Quello che loro propongono è il risultato di una costante ricerca stilistica che garantisca alle clienti moda, originalità, eleganza ed un prodotto interamente Made in Italy.

At Mimi Furaha's you will find the scarves, the earrings and the dresses, and you can have fun to match them together or with the beautiful pieces that Raffaella and Michelle pick for their lovely shop.

Come si legge sul loro sito "Mimi Furaha si esprime attraverso il volto di Michelle e Raffaella, giovani donne le cui radici sono legate all'Africa e alle bellissime terre del Sud Italia. Quello che propongono è il risultato di una costante ricerca che garantisca alle clienti originalità e divertimento."

As you can read in the website "Mimi Furaha is the expression of the personality of Michelle and Raffaella, two young women whose roots come from Africa and the South of Italy. Their work is the result of a constant research aiming to offer their clients originality and fun."

Michelle sostiene infatti che "bellezza oggi è sinonimo di conoscenza, accettazione e valorizzazione di se'. Il colore ha infatti, un ruolo fondamentale nella cura della propria immagine." 

Michelle states that "beauty is a synonim for knowlegde, acceptance and self appreciation. And colour plays a fundamental role in creating one's image".

Interessante conoscere l'origine del nome, spiegata da Michelle: "Ho scelto il nome mimi furaha, “sono felice” in lingua kiswaili, come omaggio alla mia terra, l’Africa. Questo Paese dai colori caldi e dai sapori speziati è stata la casa della mia infanzia: là sono le mie radici. Voglio esprimere la passione per questo continente attraverso colori accesi e tessuti vibranti. Mimi furaha nasce, infatti, dal mio amore per le cose semplici, dalla gioia di intraprendere un nuovo percorso, fatto di bellezza e creatività." 

It's interesting to know the origin of the name, explained by Michelle: "I chose the name mimi furaha, meaning "I'm happy" in Kiswaili language, as a homage to Africa, my homeland. "

Mimi Furaha offre ancora di più, "vuole stabilire un connubio tra bellezza e cultura creando così una zona dedicata interamente a eventi artistici, mostre, spettacoli, conferenze, e gruppi di ascolto. La naturale ubicazione del negozio, le permette infatti di esprimersi al meglio nel suo intento, trovandosi collocato all’interno di palazzo degli Alessandri, palazzo storico fiorentino."

Mimi Furaha offers something more, "creating a link between beauty and culture, with a space entirely dedicated to art events, exhibitions and shows, and that comes natural, being located in the Palazzo degli Alessandri, one of the many Florentine historical buildings."

Sono passata questa mattina in negozio, dove sono rimasta a lungo a scattare un po' di foto, attratta dai bei colori e materiali.

I was there this morning and kept on taking pics of the place, attracted by the beautiful colors and materials. 

Davvero l'ispirazione non manca, con tanti abiti e accessori di qualità, dai tagli ben fatti, colori vibranti o delicati, stampe variopinte e morbida maglieria.

Mi piacciono le scelte di Raffaella e Michelle, e abbinare sciarpe e orecchini ai loro abiti e accessori è stato molto divertente... e che bellezza! 

I love the choices of Raffaella and Michelle, and it was so fun matching my scarves and earrings with their clothes and accessories.

Le sciarpe del progetto Arte da indossare sono frutto della stampa delle opere DROPS su tessuto. Realizzate interamente in Italia con filati di qualità misto modal e cachemere, sono già disponibili in sette colori diversi: GOLD - GIALLO, NIGHT - BLU, STONE - GRIGIO, LEAF -VERDE SCURO, FRUIT - BORDEAUX, GRASS - VERDE PRATO, VIOLET, VIOLETTO. La distribuzione del colore a macchie e sfumature permette di giocare con le tonalità e i disegni.

The scarves of the Wearable Art project are made printing a series of artworks called DROPS on textile. They are entirely made in Italy with high quality yarns, a mixture of modal and cachemere, and seven colors are already available: GOLD - YELLOW, NIGHT - BLUE, STONE - GREY, LEAF - DEEP GREEN, FRUIT - BORDEAUX, GRASS - GREEN, VIOLET, VIOLET. The colours are distributed in a gradient, giving the opportunity to play with hues and drawings. 

Gli orecchini BOTANICA, leggeri ed anallergici, sono disponibili in tante, coloratissime versioni. Sono infatti la trasposizione su accessorio delle opere omonime pittoriche dedicate alla Natura. Inoltre il packaging in carta bianca, oltre ad esaltarne le tinte, li rende un regalo ideale perché facile da trasportare e con un apposito spazio da usare come bigliettino d'auguri. 

The BOTANICA earings are light and hypoallergenic, and are available in many, colorful hues. They come from the Botanica series, dedicated to Nature. Since they come with a beautiful, flat white packaging, with an included greeting card, they are a perfect gift or souvenir from Florence.

I miniabiti, anch'essi realizzati interamente in Italia con un tessuto 100% cotone, sono una vera e propria tela da indossare, e sono coordinabili con sciarpe e orecchini.

The minidresses, entirely Made in Italy with a 100% cotton yarn, give the sensation of wearing an artwork, and can be matched with the scarves and earrings.

Insomma, mi piace come il mio lavoro si sposa con questo spazio, e potremmo anche pensare ad ulteriori collaborazioni in futuro.

I love the way my work feels in this place, and we could think of creating an event in the future.

Per adesso ti lascio con queste belle immagini, invitandoti a fare una visita in negozio.

But for now I'll leave you with these nice images, inviting you to visit this space. 

Va bene dai, ecco l'ultima!

Here we go with the last pic!

Borgo degli Albizi 35r 50123 - Firenze Tel: 055.2344456

Borgo degli Albizi 35r
50123 - Firenze
Tel: 055.2344456

DROPS, Stone

Always start from a nice palette. Picking up colours and fixing shapes in my head, moving elements and imagining scenarios. This is where I started from.

Cominciare sempre con una palette convincente. Scegliendo i colori e fissando le forme nella testa, spostando gli elementi e immaginando scenari. Ecco da dove sono partita. 

A series of paintings, that I called Drops, is made of layers of flebile colours juxtaposed to create an image, to tell a watery story of moving elements, ready to be sketched on and ruled with inky lines and patterns. 

This artwork is inspired to the the mineral world, expressing itself by creating mountains and river beds, ocean floors and volcanoes, pebbles and dust. The colour ranges from a gray - black to a pale pearl.

Una serie di opere che ho chiamato Drops, fatta di strati di lieve colore giustapposti per creare un'immmagine, per raccontare una storia acquatica di elementi in movimento, pronta per essere disegnata e rigata da righe e pattern di inchiostro.

Quest'opera è ispirata al mondo minerale, alle pietre e ai sassi, che formano montagne e letti dei fiumi, fondali marini e vulcani, ciottoli e polvere. Il colore comprende tonalità che vanno dal grigio - nero al color perla.

One of these paintings has been used as a basis for creating thin and warm textiles for the Wearable Art project. 
Una di queste opere è stata usata come base per creare tessuti sottili e caldi per il progetto Arte da Indossare.

These textiles were used for creating soft and colourful scarves, that are available in my shop.

Questi tessuti sono stati usati per creare sciarpe morbide e colorate, che sono in vendita nel mio negozio.

From paper to textile and from textile to the body, the path of an idea, of a pattern, colors and emotions that become my Wearable Art. 

Dalla carta al tessuto e dal tessuto al corpo, il viaggio di un'idea, di un segno, di colori ed emozioni, che diventano Arte da Indossare.

Paintings: Watercolour and ink on Fabriano paper, 70x50 cm. See more here about materials. 

Scarves: Modal and cachemere. See more here about Wearable Art.

Opere: Acquerello e inchiostro su carta Fabriano, 70x50 cm. Guarda qui per dettagli sui materiali. 

Sciarpe: Modal e cachemere. Guarda qui per dettagli sull'Arte da Indossare.

Source 2016 4th Edition

SOURCE EVENTO (20).JPG

Come ti ho già raccontato in un post precedente, la quarta edizione di Source, self-made design, ha avuto luogo alla fine di Settembre 2016 in un nuovo spazio. Abbiamo lasciato la nostra amata sede della Limonaia di Villa Strozzi per un posto più grande nel centro della città, che meriterà un post a parte in virtù del suo essere così speciale e carico di storia. Se vuoi avere un'idea di cosa è stato, allora guarda questo video dei nostri amici Bloodynose, e leggi questo post, che è un racconto molto personale dell'evento. Clicca su play! 

As already mentioned in a previous post, the fourth edition of Source, self-made design, took place at the end of September 2016 in a completely new location. We left our beloved Limonaia di Villa Strozzi for a larger space in the centre of the city, which is so special that will deserve a dedicated post. If you want to have an idea of what we did, then have a look at this video by our friends Bloodynose, and read this post, which is a very personal view of my experience. Just tap on play now! 

festival evento contenitore

Source è cresciuta sempre di più con le varie edizioni ed è oggi un progetto permanente che porta avanti la sua attività durante tutto l'anno. Ciononostante, l'evento di settembre rimane il momento più importante del nostro lavoro. Appena arrivano i volantini, prendiamo le chiavi dello spazio, presentiamo l'evento alla stampa, il tempo comincia a correre e noi con lui. Ed è già tempo di iniziare. Quest'anno abbiamo potuto contare sull'aiuto degli studenti del Design Campus Firenze, e l'allestimento riproduceva la scritta Source self-made design in Braille.

festival event 

Source has grown more and more with each edition and is now a permanent project carrying on its activity all year round. Still, the event in September still remains the climax of our work. As soon as fliers and posters arrive, have the keys of the location and present the event to the press, things begin to speed up very fast. And it's time to kick off with the festival. 

la mostra

La mostra rimane centrale durante la settimana di Source. Quest'anno sono stati selezionati 80 designer, italiani e stranieri, che hanno presentato il frutto della loro capacità inventiva e professionalità. Infatti, sebbene differissero per forma, materiale, uso, colore, texture e stile, tutti gli oggetti erano autoprodotti e la maggior parte ancora inedita. Per vedere altre foto della mostra e degli oggetti, rimando più in basso alla rassegna stampa. Quest'anno inoltre la mostra si è espansa in tutta la città grazie alla collaborazione con Sharepopup, che ha portato i nostri designer ad esporre in svariati luoghi di Firenze, attivando così nuove connessioni.

the exhibition

The exhibition is central for Source. This year we selected 80 designers, both Italian and international, presenting the fruits of their invention and professionalism. Although different in shape, material, use, color, texture and style, all objects were self-produced, and most them still unreleased. Please go check the press section below for more images of the show and of the objects. Moreover many designers showed their wrk in other venues in the city centre thanks to our collaboration with Sharepopup.

CULTURa e formazione

Ogni anno selezioniamo un team di esperti chiamato DNA - Design Network Academy - con lo scopo di aiutarci a creare un programma di qualità per l'edizione successiva grazie ai loro suggerimenti. quest'anno abbiamo creato un programma molto ricco che consisteva in talks, conferenze, dibattiti, laboratori, attività per bambini, brainstorming sperimentali, presentazioni, colloqui per ottenere un posto come designer presso un'azienda locale, incontri tra soggetti che operano nello stesso settore, consulenze per sviluppo d'impresa. Naturalmente i temi girano attorno quello principale del design, ma in maniera ampia, con un respiro che ambisce all'innovazione coinvolgendo anche gli aspetti sociali, economici e produttivi, fino a dare strumenti utili per la prassi lavorativa a professionisti del settore. Abbiamo parlato di social design, futuro del design, artigianato e design, creazione di immagine digitale, sostenibilità e impatto del design, branding, design di cibo e stile di vita, microcredito per imprese, economia circolare e molto altro. 

CULTURe and learning

Each year we select a team of experts called DNA - Design Network Academy - with the goal of helping us create a quality based program with their hints for the coming edition. This year we had a very rich program consisting in talks, conferences, debates, laboratories, kids activities, experimental brainstormings, presentations, interviews for getting a creative job with a local business, meetings. Of course the subjects revolve around the theme of design, with a wide approach aiming to innovation and involving social, economical, productive aspects, as well as working instruments for professionals. We talked about social design, future of design, artisans and design, digital image, sustainability and impact of design, branding, design applied to food and lifestyle, circular economy and much more. 

Febbraio 2016. Il gruppo del DNA, Annalisa Rosso, Francesco Faccin e Francesco Zorzi coordinati da Valia Barriello, con i Bloodynose e Danila Paladino nella RKF, nostra sede. PHcredits: Bloodynose

Febbraio 2016. Il gruppo del DNA, Annalisa Rosso, Francesco Faccin e Francesco Zorzi coordinati da Valia Barriello, con i Bloodynose e Danila Paladino nella RKF, nostra sede. PHcredits: Bloodynose

NEGOZIO TEMPORANEO

Il quarto negozio temporaneo che abbiamo aperto in un solo anno, dimostra il nostro impegno nel seguire i nostri designers in tutto il processo dell'autoproduzione. L'ultimo step è infatti quello della vendita al pubblico, un test che tutti gli autoproduttori devono prima o poi superare, quindi fondamentale per sostenere il loro lavoro. Questa volta il negozio era nella galleria delle Murate, un altro bello spazio offerto dalla nuova location e realizzato in collaborazione con Florence Factory. Come già accennato, lavoro per Source fin dall'inizio, e sono stata felice di cogliere anche questa opportunità nella veste di autoproduttrice con il progetto "Arte da indossare". Sono felice di vedere il mio lavoro in così bella compagnia e credo che le immagini seguenti lo dimostrino bene. Dato che è impossibile nominare tutti i talentuosi creatori degli oggetti nelle foto, vi invito a guardare la mia pagina Facebook dove li troverete citati, così come nella rassegna stampa in basso.

TEMPORARY SHOP

Our fourth temporary shop in only one year is the evidence of our committment to following our designers in each step of their productions. The last one is selling to the public, a test that each designer needs to pass in order to make their work sustainable. This time the shop was located in the Galleria delle Murate, another nice place our new location offers, in collaboration with Florence Factory. As I already mentioned, I multitask for Source since the beginning, and was glad to join as a designer with my "Wearable Art" project. I'm so glad to see my work in such a great company and I think the following images show it very well. Since it's impossible to mention all the talented designers whose great products you can see in the pics, please go to my Facebook page to find more captions, descriptions and credits. 

ringraziamenti

Impossibile nominare tutti i designer, collaboratori, professori, musei, professionisti, consorzi, studenti, gruppi di persone, tirocinanti, volontari, istituzioni pubbliche, banche, media partners, istituzioni private, fondazioni, aziende, sponsor, mascotte, università, esperti, giornalisti, associazioni, artigiani, architetti, consulenti, creativi, ufficio stampa, startup, hub, amici e anche visitatori che hanno aiutato a far crescere il nostro lavoro anno dopo anno, ad aumentare i contatti, il valore, le idee, le contaminazioni. E sono anche sicura di aver dimenticato molto, per questo rimando al sito, esaustivo, di Source, self-made design. Ma quello che tutti meritano è un grande grazie! Perchè sappiamo bene che per essere creativi ci vuole coraggio. 

thank yous

It is impossible to mention all the designers, collaborators, professors, museums, professionals, consortiums, students, groups of people, trainees, volunteers, public institutions, banks, media partners, private institutions, foundations, businesses, lovely sponsors, mascottes, universities, experts, journalists, associations, artisans, architects, counselors, creatives, press office, startups, hubs, friends and even visitors that helped our work to grow rich in contacts, values and ideas one year after the other. You can read those names in the website of Source, self-made design. But what is sure is that they really deserve a big thank you! Because we do know that creativity takes courage.

stampa

Vuoi approfondire? Ecco una parte di rassegna stampa con link a tanti siti con articoli interessanti, belle foto, e interviste. 

PRESS

Curious to know more? Here is a part of our press review with many links to sites talking about us with nice pics and interviews.  

ARCHIPORTALE - AD - DOMUS LA CASA IN ORDINE, PROGRAMMA - ZERO - CASABELLA - CONTRORADIO, INTERVISTA A STEFANO MICELLI - ABITARE LA CASA IN ORDINE, INTERVISTA A ROBERTO RUBINI - CONTRORADIO, INTERVISTA A ROBERTO RUBINI - - LA REPUBBLICA, FIRENZE - CONTRORADIO PRESENTAZIONE EVENTOSOCIAL MEDIA MANAGERPROFESSIONE ARCHITETTO - LA CASA IN ORDINE, 4 EDIZIONE - - PORTALE GIOVANI FIRENZEITALIA 7CONTRORADIO, BLOG, SPAZI IN DISUSOARTE MAGAZINEARTRIBUNE, INTERVISTA A ROBERTO RUBINIARTRIBUNE, FESTIVALICON DESIGNPASSIONE DESIGNTOSCANA DAYLA NAZIONELA CASA IN ORDINE, AAA CERCASI - BLOGO

e infine UN PERSONALISSIMO GRAZIE agli operativi

Manuel Marin (operativo nonostante il dottorato), Valia Barriello (un'adozione felice che ora include due patati), Oliviero Martini alias Mr Ollivander (troverà nel suo negozio la bacchetta magica che fa per voi), Gaia Colusso (basta guardare questa donna per essere calmi e sul pezzo), Anna Santini (altrimenti detta La Santa, disponibile carina sorridente anche quando i corrieri arrivano in 20 nello stesso secondo), Giacomo Garziano (you know you rock!), Ottavia Barone (sempre presente), Federica Zombi (una garanzia per bravura e gentilezza), Giovanni Bartolozzi, Massimiliano Ravidà, Simone Passaro (riconfermatissimi! grazieeee!), Camilla e Pilar di OMA (per il supporto personale, anche quando il cellulare con gran tempismo si tuffa in acqua), Laura DeBenedetto (anche lei per l'affettuoso supporto), Massimiliano Cosi, Giuseppe Digennaro, Salvatore Graziani (ma com'è bello quel video!!! e non solo quello), Sara Chiarello (per essersi sempre più avvicinata al nostro gruppo durante l'evento), Maria Zipoli (a cui mancava un gruppo con energia e visione e dice di averlo trovato in noi), Lorenza Soldani (per la gestione della mostra parallela e per aver lasciato uno stipendio in negozio), Marcello Benevento (DJ ufficiale), alle amiche di RKF (una risposta ad ogni esigenza)... L'avevo detto che erano troppi.

Ma...chi ho dimenticato? Ah ecco, il project manager Roberto Rubini per aver immaginato e reso possibile tutto questo (ma come hai fatto!?!).

Milano Design Week 2016 - pics

Come avrete già letto nell'invito che ho postato la settimana scorsa, ho portato l'Arte da Indossare alla Milano Design Week. Per la seconda volta (la prima è stata con il temporary shop Via Maggio a Firenze) ho unito il lavoro con Source, self-made Design con quello di artista e autoproduttrice. E' infatti grazie al progetto Arte da Indossare che sono ufficialmente entrata nel mondo dell'autoproduzione, con la piccola collezione di sciarpe e abiti da me ideata e prodotta, che usa le mie opere come stampa.

As you might have already read in the invitation I posted last week, I showcased my Wearable Art during the Milano Design Week. For the second time (the first was our temporary shop Via Maggio in Florence) I combined my work with Source, self-made Design, with that of artist and independent producer. And it's with the Wearable Art Project that I became an active member of the indepentend production world, with a little collection of scarves and dresses using my designs as patterns.

Source ha arredato un loft milanese in zona Porta Romana con le opere di 33 designers, come se si trattasse di una casa abitata da un proprietario amante dell'autoproduzione. Durante la settimana sono stati organizzati eventi di vario genere, parlando di internazionalizzazione con BLB studio legale (e gli avvocati si sono poi messi ai fornelli per preparare la cena), presentando la APP di Source scaricabile sia per Android che Mac realizzata in collaborazione con Florence Factory e contenente informazioni sul lavoro di Source e una capsule collection di 10 oggetti selezionati per lo shop dell'Hotel Plaza Lucchesi a Firenze. Hanno collaborato Cascina Cuccagna, Funghi Espresso, Caffè Corsini, Primato Pugliese e concluso con Dj set con Marcello Benevento.

Source decorated a rad flat in the surroundings of Porta Romana with the work of 33 designers, as if its owner was a lover of indie design. During the week we talked about internationlization with BLB legal firm, presented the Source APP, available for Android and Mac, developed with Florence Factory and showcasing a capsule collection of 10 objects selected for the corner shop inside the Hotel Plaza Lucchesi in Florence. We collaborated with Cascina Cuccagna, Funghi Espresso, Caffè Corsini, Primato Pugliese and ended with a dj set by Marcello Benevento.

L'autoproduzione diventa sempre più interessante e di qualità pari se non superiore a quella industriale. Senza l'aiuto di altri creativi, non avrei mai trovato un appendiabiti così elegante per mostrare le sciarpe e gli abiti. Si chiama MODO ed è il lavoro di Maria Laura Sala e Ambra Pisati di Artful Design.

Indie design has grown more and more interesting and its quality equals, if not exceeds, the industrial one. Without the help of other creatives, I could never have found such a great and smart stand for my dresses and scarves. It is called MODO, and it's the work of Maria Laura Sala and Ambra Pisati aka Artful Design

Ecco alcune foto del nostro APPartamento.

Here are some pics from the APPartamento.

12994432_10207763952208052_1284903860698106620_n.jpg

In un posto così, potevano non venire i giornalisti? E infatti ne sono venuti molti, che ringraziamo per essere passati e aver scritto di noi rendendo questa edizione del Fuori Salone ancora più speciale.

So many thanks to all journalists and bloggers that had the occasion to step by and write about us, thus making this edition a special one.

Siamo sul cartaceo di La Repubblica, Donna Moderna, Il Giornale, mentre onlinehanno scritto di noi La Repubblica.itElle DecorMy life in a bag,  Casa FacilePlatform architecture and designMoma StyleWe Make a Pair , Il Design QuotidianoFuori Salone, Milano Eventi, Zero,  Arte.it,  Evensi, MediaKey.it, e il media partner di Source, La casa in ordine, di Anna Caldera alla quale va un ringraziamento speciale. 

Scarves

As you might remember, last summer I experimented textile printing and created some minidresses. I love the sensation wearing my dresses gives me, and wanted to try how could it be to feel wrapped around with a smooth and soft scarf. I've been waiting for some weeks before the scarves were ready, but now here they are, just as I imagined they could be.

Come potrete ricordare, la scorsa estate ho sperimentato la stampa su tessuto e ho creato alcuni miniabiti. Mi piace la sensazione di indossare un abito creato da me, e volevo provare anche quella di essere avvolta da una sciarpa liscia e morbida. Ho aspettato alcune settimane prima che fossero pronte, ma ora eccole qua, proprio come me le immaginavo. 

The product is entirely Made in Italy.

The yarn is composed of 90% modal and 10% cachemere. 

The textile is slightly transparent.

The size is 70x180 cm (27x70 inches).

Available in three designs: Atlantis, Gold and Stone.

You can find them in the shop

or at Source Via Maggio 53/r in Florence

Il prodotto è interamente Made in Italy.

Il filato è composto al 90% di modal e al 10% di cachemere.

Il tessuto è leggermente trasparente.

Misurano 70x180 cm.

Sono disponibili in tre modelli: Atlantis, Gold e Stone. 

Le trovi in negozio

o al temporary di Source Via Maggio 53/r a Firenze.

Ps: The dresses are almost ready!

Ps: Anche gli abiti sono quasi pronti!

Subscribe to the NEWSLETTER and get a discount and a free downloadable calendar.

Iscriviti alla NEWSLETTER e ottieni uno sconto e un calendario da scaricare gratuitamente.